Gli antiossidanti: come proteggere le cellule sane

I nostri corpi sono campi di battaglia contro infezioni e malattie. Le normali funzioni del corpo, come la respirazione o l’attività fisica, e altre abitudini di vita (come il fumo) producono sostanze chiamate radicali liberi che attaccano le cellule sane. Quando queste cellule sane sono indebolite, sono più suscettibili alle malattie cardiovascolari e ad alcuni tipi di cancro. Gli antiossidanti – come le vitamine C ed E e i carotenoidi, che includono beta-carotene, licopene e luteina – aiutano a proteggere le cellule sane dai danni causati dai radicali liberi.

Carotenoidi

Tra i 600 o più carotenoidi presenti negli alimenti, il beta-carotene, il licopene e la luteina sono noti leader nella lotta per ridurre i danni dei radicali liberi. Gli alimenti ricchi di carotenoidi possono essere efficaci nell’aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro e possono aiutare a ridurre il rischio di degenerazione maculare.
Gli alimenti ricchi di carotenoidi includono verdure a foglia rossa, arancione, giallo intenso e alcune verdure a foglia verde scuro; questi includono patate dolci, spinaci, carote, pomodori, cavoletti di Bruxelles, zucca e broccoli.

Vitamina E

La ricerca ha dimostrato l’ampio ruolo della vitamina E nella promozione della salute. Il ruolo principale della vitamina E è come antiossidante. La ricerca ha esaminato il suo possibile ruolo nell’aiutare a proteggere il tuo corpo dai danni cellulari che possono portare a cancro, malattie cardiache e cataratta con l’avanzare dell’età. La vitamina E funziona con altri antiossidanti come la vitamina C per offrire protezione da alcune malattie croniche. La vitamina E si trova negli oli vegetali, nel germe di grano, nei cereali integrali e fortificati, nei semi, nelle noci e nel burro di arachidi.

Vitamina C

Forse l’antiossidante più noto, la vitamina C offre un’ampia varietà di benefici per la salute. Questi benefici includono la protezione del corpo dalle infezioni e dai danni alle cellule del corpo, la produzione di collagene (il tessuto connettivo che tiene insieme ossa e muscoli) e l’assorbimento del ferro.
Per sfruttare questi benefici, mangia cibi ricchi di vitamina C come agrumi (comprese arance, pompelmi e mandarini), fragole, peperoni dolci, pomodori, broccoli e patate.

Sfide per un’alimentazione sana

Il modo migliore per costruire un piano alimentare salutare è mangiare pasti e spuntini ben bilanciati ogni giorno e gustare un’ampia varietà di cibi. Per la maggior parte degli adulti, mangiare almeno 1 tazza e mezzo di frutta e 2 tazze e mezzo di verdura al giorno è un buon inizio per una vita sana. Ricorda: frutta e verdura fresca, congelata, essiccata e in scatola sono tutte nutrienti! Scegli opzioni surgelate e in scatola senza zuccheri aggiunti o sale.

Molte autorità sanitarie raccomandano di assumere antiossidanti dal cibo anziché dagli integratori e la ricerca non ha dimostrato che gli integratori antiossidanti siano utili nella prevenzione delle malattie. In alcuni casi, infatti, gli integratori antiossidanti hanno aumentato il rischio di alcuni tumori. Tuttavia, potrebbero esserci circostanze che rendono un’alimentazione sana una sfida. Chiedi a un nutrizionista dietista registrato o al tuo medico se hai bisogno di un integratore. Un nutrizionista dietista registrato può valutare il tuo schema alimentare e determinare se un integratore è giusto per te.